– FOTO “IO SONO”

.

i-am-500x351-z-napisom

Cliccando sulla foto, l’immagine si apre in dimensioni di 1053 x 1500 che potete salvare sul vostro pc. Su ordinazione sono a disposizione foto stampate su carta fotografica di qualità in dimensioni:

100 cm x 70 cm

o

70 cm x 50 cm

Il prezzo da accordare.

Più informazioni al tel. 00386 (0) 41 483 792 oppure per e-mail: jazsemkisem@gmail.com

 

Il video potete scaricare sul vostro pc cliccando qui sotto.

SPIEGAZIONE DELL’ ILLUSTRAZIONE DELLA PRESENZA “IO SONO”

L’immagine dell’ Io superiore rappresenta il Corpo di Luce ovvero il Corpo Elettronico della Ognipotente Presenza “IO SONO” che è la Fonte di Dio che crea il corpo fisico in ogni individuo.I sette cerchi concentrici sono il Corpo Causale. In questo corpo sono raccolte tutte le risposte e le memorie costruttive accumulate attraverso tutte le vite precedenti (reincarnazioni). E’ la dispensa dell’energia che avete qualificato in modo costruttivo ed è la somma di tutto il coscienzioso impegno delle reincarnazioni precedenti per il raggiungimento dell’Interezza o Completezza.

I Raggi di Luce che partono dalla Presenza sono divini. Sono l’Amore attivo che versa interottamente i suoi doni per l’utilizzo al nostro Essere esteriore (figura inferiore).

L’immagine inferiore rappresenta il corpo fisico circondato dal Raggio Violetto Trasmutatore, nell’interno della colonna di Luce bianca cristallina che deriva dalla Presenza. La Luce bianca nella forma della colonna costituisce un mantello intorno al corpo fisico, mentale ed emozionale, mantenendoli così intoccabili di fronte a tutti disequilibri e distruzioni del mondo esterno.

Tra il Corpo di Luce e il corpo fisico si trova il Corpo Mentale Superiore ovvero l’Io Cristico. Lavora come l’intelligenza distintiva, quella selettiva, che conosce l’Interezza della Presenza “IO SONO” e proprio così l’incompletezza dell’Io umano che si accumula attorno al corpo fisico. L’Io Cristico però non accetta questa incompletezza. Lui conosce i bisogni e i problemi della vita fisica, arriva nella Presenza e attira quello che serve per trasmutare le circostanze esterne nell’Interezza, nella Completezza.

Nella “nostra” immagine dell’ IO SONO (di Lucka Lamai), l’Io Cristico (la “mente di Dio”) è già incarnato nella coscienza esteriore dell’Io esteriore. Questa è una raffigurazione visionaria dell’Io esteriore che è completamente ubidiente alla volontà di Dio e che già incarna e realizza le illimitate idee di Dio per il suo bene più alto di tutta la sua vita. Abita nella neutralità dell’Amore e cammina la via di Cristo, liberato dalla polarizzazione. L’autrice con questa illustrazione ci mostra la visione più alta per coltivarla nei nostri pensieri e nelle nostre sensazioni. Questo significa guardare verso se stessi e verso gli altri come se l’Io Cristico fosse già nella nostra Interezza e realizzato nella nostra vita quotidiana.

.

Consiglio sull’utilizzo dell’immagine:

Quando guardate l’immagine della Presenza “Io Sono”, con questo immaginate l’Interezza e la accogliete e la assorbite nelle vostre sensazioni ogni attimo. Perché?
Perché la legge dell’attrazione dice: Cresce quello a cui diamo la nostra attenzione.Quando ci fondiamo con l’immagine e la sentiamo dentro di noi, l’immagine ci tranquillizza profondamente perché ci ricorda e ci porta nell’essenza di noi stessi. In particolare è molto efficace guardare la foto gli ultimi cinque minuti prima di addormentarsi perché come scrive D. Wayne W. Dyer nel suo libro: ¨OGNI TUO DESIDERIO SARA’ ESAUDITO¨:

 

“Gli ultimi cinque minuti prima di addormentarsi sono i cinque minuti più importanti di tutto il giorno, se desiderate incominciare a vivere la vita dei vostri desideri realizzati. In questo piccolo frammento del giorno raccontate al subconscio che cosa sentite e quali desideri Dio (l’unico subconscio universale) realizzerà quando ci sveglieremo dal sonno. Questo segmento di cinque minuti del tempo nel vostro letto, appena un istante prima dello sprofondare nel subconscio, dove trascorrerete circa otto ore, è la parte più importante di tutte le ventiquattro ore del giorno.”

E’ possibile creare un Interezza – Completezza più grande di quella che rappresenta l’immagine? Per questo penso che sia molto più utile guardare, gli ultimi minuti prima di addormentarsi, e con le nostre sensazioni dell’Interezza vivere l’immagine, che pensare a tutte quelle cose inutili che ci sono successe durante la giornata.
D. Wayne W. Dyer scrive anche:

“Qualsiasi cosa voi avete nel subconscio quando andate a dormire, essa rappresenta la misura di due terzi della vostra vita sulla Terra.”

Con Amore, Robi.